Piastrelle per bagno piccolo

Piastrelle per bagno piccolo: come scegliere?

Valorizzare gli spazi piccoli può risultare più facile di quanto si pensi. Ricordate che è necessario fare attenzione ai colori e materiali. Se dovete ristrutturare un bagno di dimenzioni ridotte, non basta soltanto occuparsi della disposizione di sanitari ed eventuali mobili.

Vediamo subito come scegliere le piastrelle per un bagno piccolo.

Piastrelle per bagno piccolo

Materiali: quali sono quelli più indicati

Il bagno è la zona della casa da trattare con maggiore attenzione. In realtà, i consigli sul materiale delle piastrelle sono da tenere a mente qualunque sia la dimensione del bagno che andrete ad arredare.

I rivestimenti che sceglierete per decorare il vostro ambiente entreranno in contatto con acqua, calcare e detergenti molto abrasivi. Il bagno è un ambiente che deve essere funzionale oltre che piacevole alla vista. Per far fronte all’umidità e resistere agli agenti chimici presenti negli sgrassatori occorre scegliere pitture idrorepellenti e non risparmiare troppo sulle piastrelle.

Il materiale più amato, in generale, è la ceramica perché il rapporto qualità/prezzo risulta davvero conveniente. Inoltre la ceramica permette di giocare con lo stile in maniera versatile e creativa. Ugualmente popolari sono le piastrelle di pietra e il gres porcellanato che, però, hanno dei costi già più elevati e non sono adatti per tutti i tipi di portafogli. In questa circostanza, avere un bagno piccolo può essere un vantaggio perché avrete una superficie meno ampia da ricoprire. Altro aspetto positivo: un’area piccola si pulisce in un arco di tempo decisamente più veloce.
Indipendentemente da budget e ampiezza ci sono alcune soluzioni da evitare. Qualunque esperto del settore vi dirà che legno, carta da parati e moquette non sono adatti al bagno. Tali materiali sono impossibili da utilizzare perché si deteriorano facilmente. Dopo un anno il vostro bagno risulterebbe già piuttosto malconcio.

Stile e colore delle piastrelle per bagni piccoli

Dopo esserci occupati della parte pratica finalmente possiamo concentrarci sullo stile e la scelta dei colori. Il momento creativo è sempre quello più divertente della progettazione.

La moda, attualmente, per il design di interni predilige i toni neutri e le palette sobrie.

Bisogna considerare che i colori neutri sono un evergreen e vi daranno l’occasione di sbizzarrirvi nella scelta degli accessori. Se già avete avuto modo di visitare un negozio di arredamento vi sarete sicuramente resi conto che la maggior parte delle proposte vertono sulle nuances del bianco, grigio ghiaccio o delicate sfumature di azzurri.

Per un bagno piccolo i colori chiari sono quelli giusti, quindi questo trend gioca a nostro favore.

Piastrelle per bagno piccolo

Quale stile adottare?

È importante seguire il proprio gusto personale e l’impronta che volete dare alla casa. Lasciate libero sfogo alla vostra immaginazione e non limitatevi nella scelta del disegno che andrà a decorare la piastrella: potete lasciarvi conquistare dalle linee geometriche o optare per piastrelle minimal ed essenziali.

Fate solo attenzione a puntare sui colori chiari. Tenete presente che le gradazioni scure daranno il massimo solo in un bagno ampio dove arriva molta luce ad illuminare bene l’ambiente.

Bagno piccolo, piastrelle grandi o piccole?

Durante lo shopping non dimenticate di considerare le dimensioni delle piastrelle: sconsigliate quelle piccole che faranno apparire il bagno ancora più ridotto. Sì alle dimensioni medie.

Dopo la posa controllate che le fughe siano ben allineate: è assolutamente necessario perché in questo modo il vostro bagno avrà un aspetto armonico e curato.

Infine una menzione a parte merita il mosaico perché, al momento, sta riscuotendo un grandissimo successo. Può percorrere tutta la superficie del bagno ma è opportuno limitarlo ad alcune fasce per creare motivi suggestivi.

State andando incontro ad una ristrutturazione parziale? Se il vostro pavimento o la parete sono scure e non è possibile modificarle, potete correre ai ripari con tappeti e tende chiare per dare luce agli spazi.

Piastrelle per bagno piccolo

Lasciate un commento e raccontateci la vostra esperienza per farci sapere se queste indicazioni vi sono state d’aiuto.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest