Decorazioni con candele

Decorazioni con candele: 7 modi per creare atmosfera

Se stai cercando un modo semplice per rendere la tua casa un po’ più accogliente, avendo a disposizione un budget ridotto, le decorazioni con candele potrebbero fare al caso tuo.

Decorazioni con candele

Nonostante la candela non rappresenti di per sé una novità, il suo fascino resta immutato nel tempo.

Se una volta la loro funzione consisteva principalmente nell’illuminare un ambiente, oggi le candele hanno il doppio ruolo di creare atmosfera e di completare l’arredamento di un locale.

Le troviamo in commercio in svariate forme, dimensioni e colori. Sono poi presenti sul mercato moltissimi tipi di candele profumate e di candele decorate. Chi invece ricerca un effetto più moderno, può optare per le candele a LED, ovvero candele elettroniche che hanno spesso in dotazione un piccolo telecomando per controllare colori e luminosità.

Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta e non è sempre facile decidere come abbinarle ai nostri ambienti con armonia ed eleganza.

Di seguito vediamo alcune idee per decorare casa con candele e rendere ogni angolo del nostro quotidiano esclusivo e sofisticato.

Decorare con candele

Quando andiamo a scegliere le candele dobbiamo tenere conto di diversi fattori. Vediamo subito come abbinare questi preziosi accessori in base al contesto in cui andranno inseriti o all’evento che dovranno “illuminare”.

1. Il candelabro

Se vogliamo impreziosire un angolo della casa o una tavola, con un tocco di eleganza, andremo a scegliere un candelabro alto e slanciato con candele lunghe e sottili che ne esaltano la grazia.

Candelabro

2. Porta candele bassi

Ideali per un contesto meno formale e composti con candele di maggior spessore, magari giocando sulle altezze e sui colori per creare composizioni originali. Possono adornare angoli di casa, tavole imbandite o tavolini da salotto.

Porta candele bassi

3. Candele galleggianti

Dall’effetto molto suggestivo possono decorare tavole o ambienti. Le candele galleggianti, inserite in ampolle di vetro (aperte o chiuse), donano un senso di relax e pace interiore. Vediamo in quali contesti possiamo inserirle.

• Un bagno in stile spa (salus per aquam).
Per conferire al nostro bagno un’atmosfera rilassante, in stile centro benessere, non c’è nulla di più suggestivo delle candele galleggianti. Posiziona diverse ampolle o ciotole in vetro nel bagno di casa, magari unendo qualche petalo o piccolo fiore per decorare ulteriormente la superficie dell’acqua. Per un completo relax utilizza le candele profumate alla lavanda.

• Le candele galleggianti a tavola.
 Per stupire i nostri ospiti le possiamo utilizzare per decorare una tavola imbandita di ispirazione orientale o ayurveda.

Candele galleggianti

4. Le lanterne

Le candele inserite all’interno di lanterne possono essere molto suggestive e arricchire sia l’accessorio che le custodisce, sia il locale che illumineranno. Se abbiamo un ambiente molto rustico possiamo utilizzare delle lanterne smaltate in un colore chiaro e tenue, per dare vivacità all’insieme. Mentre, in un contesto più moderno possiamo utilizzarle per donare un tocco romantico e nostalgico, magari inserendo più candele all’interno della lanterna per arricchirla di luce e calore.

5. Candele di spessore

Se stai organizzando un evento che si prevede di lunga durata, cerca di orientarti su candele dalle dimensioni sufficienti a garantire una fiamma continua per tutto l’arco di tempo necessario. Pensa solo a quanto può essere seccante doversi occupare anche del ripristino delle candele spente durante un evento.

6. Candele colorate

Per impreziosire e caratterizzare ulteriormente un ambiente, puoi scegliere tra le numerose candele colorate che si trovano in commercio. 
Il colore scelto dev’essere in armonia con l’arredo circostante e gli accessori già presenti.

• Candele colorate a Natale.
Le candele più di ogni altro accessorio creano l’atmosfera natalizia. Possiamo utilizzare le candele rosse, ma anche dorate o argentate. Fondamentalmente è importante abbinarle agli altri addobbi.

• Le candele a San Valentino.
Lo stesso discorso vale per una tavola imbandita per la festa degli innamorati. Se abbiamo utilizzato in abbondanza il rosso (fiori, tovaglie e quant’altro), per le candele meglio puntare altri colori. L’importante è creare un effetto finale armonioso e romantico, come si addice alla serata.

Candele colorate

7. Candele profumate

Con gli aromi rilasciati dalle candele profumate si può conquistare l’olfatto dei propri ospiti e completare complessivamente l’armonia di un ambiente domestico o di un particolare momento.

Vediamo in base al contesto, e alle sensazioni che vogliamo trasmettere, quali essenze possiamo utilizzare.

  • Gli agrumi
. Il profumo degli agrumi dona un tocco di freschezza, vivacità ed energia all’ambiente. Secondo l’aromaterapia le profumazioni agrumate (limone, arancio, bergamotto, ecc.) sono un energizzante e un tonico per il nostro sistema nervoso.
  • La lavanda
. Di questa profumazione sono noti il potere calmante e gli effetti antistress. Pertanto, la collocazione naturale per delle candele alla lavanda può essere la zona riservata al riposo e al relax.
  • Le spezie. Si sa, le spezie sono piccanti e per una serata romantica le candele più indicate sono proprio quelle profumate alle essenze speziate, come cannella e vaniglia, ma anche liquirizia.

Conclusioni

Esistono molte possibili decorazioni con candele, tra forme, colori e profumi, tante da poter giocare e sbizzarrirsi nelle più fantasiose composizioni.

Ciò che deve guidarci nella scelta è il contesto in cui vorremmo inserirle. Le candele infatti sono ideali per impreziosire un angolo o un ambiente e renderlo accogliente e originale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp